Un ragazzo di 15 anni del quartiere Soccavo di Napoli è stato ritrovato senza vita nella sua camera da letto nella giornata di giovedì 2 dicembre.

Sono ancora incerte le cause sul decesso di Luca il 15enne che giovedì 2 dicembre è stato trovato morto nella sua stanza nel quartiere Soccavo di napoli. Dietro la scomparsa prematura, forse, un infarto intestinale, ma solo l’autopsia che verrà disposta potrà fare chiarezza.

Tutti ricordano il ragazzo come un giovane brillante, ottimo studente e giocatori di scacchi “un piccolo genio”. Ma sono molte altre le parole di dolore da parte di chi, anche solo con un pensiero, si è voluto stringere alla famiglia del 15enne scomparso.

Sembra che che Luca non rispondesse ai messaggi già dalla mattina e quindi è abbastanza sicuro che sia morto nel sonno.

No responses yet

Lascia un commento

Commenti recenti
    Categorie
    Disclaimer

    Le informazioni contenute nel presente sito internet sono frutto di una accurata selezione di notizie da noi considerate attendibili o relative a fatti che coinvolgono il  nostro lavoro ed i nostri operatori. Non se ne garantisce l’accuratezza o la completezza e nulla, in questo sito, è stato realizzato per fornire questa garanzia. Micu3000, il Gruppo ETAV e le associazioni ad esso aderenti non si assumono alcuna responsabilità per i danni derivanti dall’uso d’informazioni contenute in questo sito. Il presente sito web non contiene informazioni aggiornate con cadenza periodica e non può quindi essere considerato “periodico” o in ogni caso “prodotto editoriale” ai sensi dell’art. 1 legge 62/2001. L’aggiornamento del presente sito web avviene di volta in volta secondo le necessità dell’Associazione Diritti del Malato e della Micu3000 Associazione Consumatori e a suo insindacabile giudizio.

    Nomi, marchi e alcuni testi o immagini presenti sul sito appartengono ai legittimi proprietari e sono riportati per scopi informativi.